ZEIN – biografia

0
ZEIN – biografia
Vota questo articolo

La band nasce nel 2014 dall’idea dei due amici Bruno Mazza (voce) e Manuel Colacino (chitarra), lavorando su propri brani, definendo una personale identità musicale. La band comincia ad esprimersi con pezzi pop-rock in in lingua madre, considerata come miglior mezzo per esprimere sé stessi.

Tra alcuni concerti a Roma, in locali come lo Zoobar ed il Blackout, ed una demo per  fissare i primi spunti musicali, passano diversi mesi nella vita della band e, in conclusione del primo anno di attività, gli Zein suscitano l’interesse dell’etichetta ferrarese Alka Record Label.

Comincia così un nuovo percorso, trovando una formazione stabile ed un equilibrio grazie all’entrata di Andrea Cingottini (basso e tastiere) e Lorenzo Manzi (batteria e percussioni). Nella primavera 2016, registra al Freedom Recording Studio a Jolanda di Savoia (FE) il primo EP ufficiale sotto la produzione di Michele Guberti Massimiliano Lambertini, dal titolo “Il Viaggio, Il Futuro & Jolanda”, contenente 4 brani.

Nel 2016 il debutto discografico

Il debutto discografico avviene a novembre 2016, anticipato ad ottobre dall’uscita del primo singolo ufficiale “Milioni Di Parole”, distribuito e promosso da Alka record label. Il 21 marzo del 2017 esce il secondo singolo “Questo Brivido” estratto dell’ultimo lavoro della band.

Nell’estate 2017 la band rientra in studio a Ferrara, per la produzione del primo album, trascinata dagli ottimi risultati ottenuti con l’EP , sempre sotto la guida di Michele Guberti e Massimiliano Lambertini. A fine 2017 Lorenzo Manzi lascia gli Zein. Il 9 marzo 2018 esce il primo singolo “L’Ultima Stella Che Rimane” della band , estratto dal nuovo disco “La Scorsa Notte”, che ne anticipa l’uscita prevista per il 23 marzo, distribuito e promosso da Alka Record Label.

Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.