VERRA’ è l’album d’esordio di CLYDE

0

E’ disponibile su tutti i maggiori digital-stores “Verrà”, album d’esordio del cantautore e  polistrumentista romano Leonardo Guelpa, in arte Clyde, promosso e distribuito dall’etichetta “La Stanza Nascosta Records”, con sede ad Alghero (SS) ma operativa sull’intero territorio nazionale.

L’album è stato preceduto dall’omonimo singolo, attualmente in rotazione su oltre ottanta emittenti radiofoniche e televisive. La post-produzione dell’album è stata curata dal musicista e direttore dell’etichetta Salvatore Papotto.
“La maggior parte dei brani sono scritti mettendo una lente d’ingrandimento tra me e l’emozione, fino a “focarla” dice Guelpa.“Così facendo cerco di distruggere la narrazione, tipica del cantautorato, tralasciando il senso logico. In questo modo il linguaggio sopravvive solo come significante sonoro, come atto fonico”.

Rarefazione intimista e accenti esistenzialisti si incontrano in un dettato narrativo ermetico, che dischiude una molteplicità di nodi semantico-emozionali. L’iconografia inedita e sorprendente (“Seni di nei”, “Sonno d’avorio”) e la ricorrente caducazione dei nessi logico-sintattici vanno a comporre un meta-cantautorato dall’animus bressoniano, immune da rigurgiti accademici e profondamente libero.

Così, in “Fabbrica di sogni”, poche pennellate paiono tratteggiare la tematica-prettamente esistenzialista- della libertà di scelta e dell’autenticità dell’esistenza mentre la dolente “L’odore di Cloè” è pervasa di reminiscenze degregoriane.
Verrà è un disco liquido e trasfigurante, a tratti volutamente ellittico al limite della volatilità (Renee, Selene); i brani, trascendenti i confini del pop-rock tradizionale, si snodano in uno spazio antigerarchico e sincronico, che alimenta il mistero alchemico del verso cantato.

Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.