COME UN ALBERO D’INVERNO on line il nuovo video di LUISA COTTIFOGLI

0
COME UN ALBERO D’INVERNO on line il nuovo video di LUISA COTTIFOGLI
5 (100%) 1 vote

“Ora mi rendo conto che qui ho riunito le due passioni che mi accompagnano da sempre: Natura e Voce
Luisa Cottifogli

Come un albero d’inverno è il brano che dà il titolo all’ultimo album di Luisa Cottifogli, un lavoro dedicato alla montagna, al nord, all’inverno e metaforicamente alla vita dell’essere umano.

“Come un albero d’inverno

che non vive ma non muore

ho perduto le mie foglie

ma non mi si ghiaccia il cuore”

è una sorta di mantra che dà voce alla grande Quercia co-protagonista, assieme all’artista, del video omonimo.

Il videoclip di “Come un albero d’inverno”

Negli attimi che precedono l’inizio del brano, Luisa cammina nei sotterranei di una metropolitana, incontrando “casualmente” Gabriele Bombardini chitarra alla mano, sperduto anche lui in questo luogo non luogo dove non c’è spazio per natura e umanità, dove al posto della musica sono possibili solo rumori.

In realtà Gabriele Bombardini ha uno spazio ben preciso e importante in questo lavoro discografico, essendone co-produttore e avendone realizzato le riprese del suono, gli arrangiamenti e tutto ciò che è elettronica e chitarre.

Le prime note vocali accompagnano i passi di Luisa Cottifogli nella neve, alla ricerca delle proprie radici: queste sono profondamente ancorate alla terra, come quelle dell’antica Quercia sotto la quale lei si addormenta. E il sogno, per lei e per ognuno di noi, è quello che si sciolga il ghiaccio e torni la stagione nella quale poter rimettere le foglie.

Il videoclip è stato girato da Andrea Bernabini (artista visivo che da vari anni lavora con Luisa anche nei live) nella metropolitana di Milano e poi attorno ad una grande antica Quercia che si trova sulla strada che da Fontanelice, valle del Santerno, sale verso Sassoleone, un luogo incantato fra Romagna, Emilia e Toscana, dove Luisa abita dedicandosi a piante e animali.

La sua musica e le sue voci nascono da questo silenzio.

Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.