Browsing: autoprodotto dalla band e pubblicato nel 2011. Il concept è racchiuso all’interno del nome stesso: deve trasmettere l’idea di una scarica improvvisa