MIE on line

La musica è indipendente

RICCARDO ARRIGONI “L’oscura terra del sole”

RICCARDO ARRIGONI “L’oscura terra del sole”
Vota questo articolo

RICCARDOARRIGONILOscuraTerradelSole“L’Oscura Terra del Sole” è l’album d’esordio di Riccardo Arrigoni, uscito su iTunes, Spotify (http://spoti.fi/1qbVFd2) e tutte le piattaforme digitale per ThisPlay Music 2.0. La cover del disco è stata disegnata da Andy dei Bluvertigo. Riccardo Arrigoni è un giovanissimo pianista e cantautore, una scheggia impazzita nel panorama nazionale italiano, un elemento non classificabile e assolutamente spiazzante in ogni suo brano. Vive a Londra, dove frequenta il conservatorio, e negli ultimi undici anni della sua vita si è dedicato a questo suo primo album “L’Oscura Terra del Sole”, un disco in cui ogni canzone rappresenta una scoperta dell’esistenza, raccontata in uno stile psichedelico e unico. “L’Oscura Terra del Sole” è un album fatto di arrangiamenti stroboscopici e testi al limite dell’assurdo, racconti di vita surreali e intense canzoni che raccontano di crescita, di relazioni e d’amore in un modo totalmente nuovo e fuori dai canoni a cui ci ha abituato la musica italiana. Un po’ menestrello, un po’ poeta visionario, un po’ cantautore lisergico, Riccardo Arrigoni ha voluto condensare gli ultimi undici anni della sua vita in un disco che attraversa il pop per arrivare a brani rock’n’roll contaminati da synth elettronici, ritmi jazz, cavalcate blues e arrangiamenti che sfiorano il barocco. Una lucida follia condensata nel singolo “Pantomimo Istrionico da 1/2 pagina”, il manifesto allucinato e allucinogeno di un artista che ha saputo sperimentare una nuova forma-canzone e creare qualcosa realmente fuori da ogni standard ed ogni clichè, in una nazione dove la musica è sempre più stereotipata e priva di originalità.

 

 

Fonte: musicmap.it musicmap_logo_scritta

 

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.