PEDINE il nuovo EP dei REQUIE

PEDINE il nuovo EP dei REQUIE
Vota questo articolo

“Pedine” è il secondo lavoro dei Requie, edito da Soffici Dischi e distribuito da Audioglobe. Dopo la pubblicazione de “L’Altra Faccia dell’Amore” (Soffici Dischi/Audioglobe), il gruppo è tornato con un nuovo Ep, una nuova formazione, un nuovo scopo : entrare nella profondità di ognuno di noi con maggiore forza e con estrema naturalezza. I brani hanno la capacità di osservare l’attualità e l’umanità: con una lente si soffermano all’esterno che ci circonda e ci condiziona quotidianamente, con l’altra entrano nella parte più profonda del sé, di ogni essere umano, cercando sfogo con parole profonde, realistiche, sincere e a tratti spietate. La musica è potente, graffiante, con colpi forti e decisi di batteria, riff di chitarre distorte e pulite, sostenute dalle due voci, così diverse ma compatibili fra loro, tanto da sovrapporsi e unirsi in un solo coro. I testi appaiono come un flusso di coscienza che implora agli ascoltatori di guardarsi con occhi quasi critici, ma familiari. “Pedine” uscirà il 14 Aprile 2017 in versione CD e sui Digital Store, anticipato dalla pubblicazione del videoclip “Dentro Me”, primo singolo estratto dall’EP.

Track by Track

1. BESTIE: Una riflessione sul mondo che ci circonda, sugli avvenimenti che distruggono l’uomo, partendo dalla più comune delle emozioni, l’amore per la vita che crea dubbi, dipendenza e suppliche. Un amore che mette a disagio, in una solitudine buia, al pari di una guerra che stringe la sua morsa non solo nelle angosce dell’anima di chi la vede con distacco, ma anche nella realtà di chi la vive.
2. TI VORREI PARLARE: Una canzone rabbiosa che racconta il bisogno di avere un riscontro da qualcuno che ci ignora, qualcuno che si dimostra migliore degli altri e che in realtà necessita del nostro aiuto. Una di quelle persone che non ammetteranno mai le loro debolezze, che non si abbasseranno mai al dialogo e che vivono un’ esistenza fatta di apparenza.
3. OGNI ATTIMO: Una protesta contro ciò che sta divenendo la nostra società, fatta di foto, di mi piace, di apparenza, che ci fa dimenticare chi realmente siamo. La cronaca della nostra esistenza è raccontata nei minimi dettagli da un post su un social, da un immagine che crediamo ci rappresenti. Viviamo un esistenza parallela, “virtuale”, che ci porta a ricercare l’approvazione continua degli altri dietro ad uno schermo da 5 pollici.
4. MASCHERE: Rappresenta la rivolta verso un società fatta di sottomissione ed allo stesso tempo l’ammissione di aver bisogno di altri individui che si oppongano a questa situazione. Un monito verso coloro che come un gregge dimenticano le loro identità per crearne una unica , impersonale e sottomessa.
5. L’OCEANO: E’ l’amore, la speranza, la vita che vedi crescere ogni giorno. La volontà innata di ogni essere vivente, compresi noi umani, di trasmettere protezione e sicurezza verso i nostri figli. La voglia di ascoltare e di aiutare, il piacere di amare coloro che hanno bisogno della nostra guida.
6. DENTRO ME: E’ la reazione ad una brutta notizia. Da bambino vivi nella spensieratezza, durante l’adolescenza ti imbarazzi, ti arrabbi e gioisci per ogni cosa; gli anni più belli. A vent’anni diventi uomo, vigoroso e pronto ad abbattere i tuoi limiti fino a quando, ad un certo punto, ti ritrovi ad affrontare un ostacolo che ti corrode, che silenzioso si insinua dentro di te. La miglior risposta a questo punto è combattare con tutta la forza che hai in corpo!

Filed in: Artisti segnalati da MIE, News, Rassegna Stampa Tags: , , ,

You might like:

Ecco Grigiocielo, il nuovo videoclip del singolo di Chiara Ragnini Ecco Grigiocielo, il nuovo videoclip del singolo di Chiara Ragnini
INSOPPORTABILE è l’esordio pop della cantautrice romana ELISA RAHO INSOPPORTABILE è l’esordio pop della cantautrice romana ELISA RAHO
Nuovo video-singolo per la band abruzzese DIANIME Nuovo video-singolo per la band abruzzese DIANIME
YATO racconta il suo album POST SHOCK in un TRACCIA PER TRACCIA imperdibile. YATO racconta il suo album POST SHOCK in un TRACCIA PER TRACCIA imperdibile.
© 1982 MIE | Musica Italiana Emergente. All rights reserved. XHTML / CSS Valid.
Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.