L’intervista ai TXD Smook (Tuxedo Smooking) a cura di Salvatore Imperio.

0
L’intervista ai TXD Smook (Tuxedo Smooking) a cura di Salvatore Imperio.
5 (100%) 1 vote

“L’apice dell’essenza” è il nuovo album dei TXD Smook (Tuxedo Smooking) anticipato dal singolo omonimo.

L’album è un’entusiasmante onda di energia con cui i Txd SmooK, evoluzione del nome della band sarda, travolgerà la musica italiana indipendente.

Dopo il successo di “MAI LOVE”(Ottobre 2017) che li ha portati all’ingresso della Indie Music Like del MEI nelle settimane successive, i Txd SmooK hanno lavorato per non deludere le aspettative di chi da tempo ha visto una vitale e coraggiosa voce della Sardegna.


Ecco l’intervista ai TXD Smook.

Ragazzi, finalmente riusciamo a beccarci.
L’apice dell’essenza” è il vostro album uscito qualche settimana fa.Com’è nato questo album?

L’album “L’apice dell’essenza “era già nelle nostre menti anche prima di ” web line ” ma non era fattibile nella creazione perchè non avevamo i mezzi per crearlo poi dopo averci lavorato un pò e dopo l’arrivo di Antonio abbiamo trovatoil mix perfetto che si aggrappava all’insieme .

L’apice dell’essenza è un album che è nato per raffigurare ed immortalare nelle menti delle persone la nostra timbrica e per noi sarà sempre il nostro primo e vero riconoscimento del gruppo lasciandoci alle spalle “Web line ” che ci ha permesso di fare il primo passo verso l’approccio al pubblico ma possiamo etichettare come fase sperimentale del gruppo , L’apice dell’essenza rimane il primo e vero biglietto da visita.

Non ci vergognamo nel dire che all’inizio abbiamo avuto svariati diverbi ma ora più che mai siamo diventati affamati è per questo che con l’apice dell’essenza abbiamo rivoluzionato la nostra strumentazione per aprire i lavori alla sua conclusione per il successivo album che certamente si evolverà ulteriormente.

Avete pubblicato il singolo che dà il titolo all’album. Cosa racconta questa canzone?

Il significato non è semplice e come sapete siamo abbastanza “strani” ed è proprio per questo che la canzone cela un lato nascosto e non era facile interpretarla diversamente per aprire al pubblico un significato aperto ma in sostanza la parte nascosta si basa su l’astrologia che qualcuno cita come una pseudoscienza o credenze non scientifiche come il fato o le divinità ma ritorna nella scienza perchè si va a citare i pianeti.

Per creare un mix suggestivo abbiamo nascosto il significato ed inserendo frasi in prima persona che al primo ascolto portano a pensare che si parli d’amore ma il personaggio cerca solo il suo vero essere.

In poche parole la canzone è un viaggio in cui il protagonista è alla continua ricerca della felicità rappresentata da Giove e che soffre allontanandosi dalla realtà e dal suo stesso obiettivo rappresentato dalla luce del Sole) e che grazie al cielo, nel senso letterale del termine, ha la forza di reagire raffigurato da Marte per rimettersi in sesto e continuare a lottare ed intraprendere il lungo viaggio verso “L’apice dell’essenza”.

Vogliamo precisare che la canzone parla di vita mondana anche se si vanno a toccare dei particolari nella descrizione che non son proprio all’ordine del giorno la sostanza rimane sempre la stessa.

In questa vita una persona cerca sempre la felicità ma chiamiamola sfiga se cosi si vuol chiamare si tende sempre a “cadere” per raggiungere qualcosa che è quasi più vicina ai sogni che alla realtà ; quindi un ostacolo ci stà sempre ma la cosa importante non è arrivare e come si arriva .

Alzarsi e riprovare , avere la forza anche se nessuno di chi ci circonda ci aiuta è quello il fondamentale segno che distingue una risata da lacrime di gioia e son proprio quelle lacrime che ti fanno dire ora sto bene !

Il videoclip di “L’apice dell’essenza” è molto interessante a parere di molti addetti ai lavori.
Come è nato?

Siamo sempre stati persone curiose con una gran voglia di imparare e nella realizzazione del video Apologia di Reato ci siamo ipnotizzati con il green screen con domande del tipo : ma come funziona? Ma come fai ? Praticamente abbiamo “assilato “il regista .

Allora abbiamo affondato il dito nella piaga , informandoci e munendoci di buona volontà abbiamo realizzato le prime riprese creando uno story board al minimo budget e pertinente al testo .

La tecnologia ci ha sempre emozionato tanto da essere assimilata ed inserita anche nel nostro modo di fare musica ed anche il modo di adottare dei videoclip che non siano mai uno uguale all’altro ci ispira ad esempio:

Apologia di Reato creato con la tecnica in crome key (prodotto da Gianpaolo Stangoni)

La fuga di Marley creato è un cartone animato in 3d (AUTOPRODOTTO)

Scorro nelle tue Vene è un testo in uno spazio aperto con ambientazioni 3d (AUTOPRODOTTO)

Senza alcun Giunzaglio è uno street video con location ad Ansterdam (AUTOPRODOTTO)

Estate passata video ambientato nella nostra Città e nelle coste algheresi (prodotto da Nicola Anardu e Nicola Scognamillo)

Mai love video in cartone animato vecchio stile (Prodotto dalla Brainstorm di Torino)

Quindi vedendo i precedenti video si può capire che ad ogni regista abbiamo massacrato le boccie per capire come si poteva creare un video e alla fine abbiamo imparato qualcosa per autoprodurci magari con una qualità non esaltante ma con un risparmio notevole per un gruppo che si autofinanzia.

I TXD SmooK e il web.

Immagino abbiate pubblicato l’album sui digital store. Dove è possibile trovarlo?

Certo

google play: https://play.google.com/store/music/artist/Txd_SmooK?id=A5pekj6jprvlv2bjvvxodoawxzu

amazon: https://www.amazon.it/s/ref=ntt_srch_drd_B07BYTSXST?ie=UTF8&field-keywords=Txd%20SmooK&index=digital-music&search-type=ss

deezer: https://www.deezer.com/it/album/6045936

spotify:  https://open.spotify.com/artist/3T5xwtWybB8YmbOHLSwIwF

Siete tra le poche band che hanno pensato al sito internet ufficiale. Ci
volete ricordare l’indirizzo?

Certo txdsmook.it/ che naturalmente vi invitiamo a vistitare.

Quindi ritenete molto importante il web per chi, come voi, vuole far conoscere la propria musica?

Il web ormai è diventata la forma di comunicazione più importante di tutte seppellendo il cartaceo e fra non molto la tv quindi per un musicista che vuole creare un certo tipo di pubblico il web è uno strumento fondamentale , anche le radio ormai hanno adottato la comunicazione web pertanto sarebbe controproducente non spingersi avanti ed evolversi utilizzando social o siti per farsi notare.

I TXD Smook sono anche sui social come Facebook, Instagram e Twitter.

https://www.facebook.com/txdsmook3.0/

https://www.instagram.com/txdsmook/

https://twitter.com/txdsmook

Tornando all’album, ci sono elementi che hanno influenzato alcune canzoni?

Le canzoni dell’album “L’apice dell’essenza” hanno influenze molto diverse una dall’altra ma nel globale si intersecano fra loro per intendersi sono canzoni vissute da noi sono legate al nostro modo di vivere sono rabbiose ed emozionali allo stesso modo e non son legate ad un genere perchè un artista non deve essere la copia di un altro per diversificarsi deve creare , immaginiamoci se Leonardo da Vinci replicasse i dipinti del suo maestro Andrea del Verroccio non avremo mai ammirato la Gioconda quindi noi da musicisti immagazziniamo emozioni buone o cattive e le nostre esperienze sono ciò che ci ha influenzato maggiormente.

State pensando al prossimo futuro. Avete già deciso quale sarà il singolo che lancerete dopo l’estate?

La domanda è molto allettante ma stiamo vagando nel “forse” come sapete per un artista scegliere una propria traccia è come scegliere tra la bionda e la mora diremo sempre mi piacciono tutte quante ugualmente =) comunque apparte gli scherzi abbiamo deciso di crreate o un sondaggio o tirar su una statistica , quella che in queste due settimane verrà gradita o citata di più nell’album sarà il prossimo singolo .

Perfetto ragazzi, vi ringrazio per la chiacchierata e grazie per la botta di energia che avete regalato agli ascoltatori con “L’apice dell’essenza”.

Salvatore Imperio

Salvatore Imperio

Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.