LIFT – biografia

0
LIFT – biografia
5 (100%) 5 votes

Band tosco-umbra dallo stile horse pop con testi in lingua italiana e inglese.
I Lift si sono per la prima volta incontrati a Roma in coda all’ingresso di un concerto (degli U2) dove hanno avuto modo di vedersi, conoscersi e parlare della propria passione in comune: la musica.

Nell’Ottobre 2010 Marco, Baz e Sara suonavano in una band umbra con il sogno di far nascere qualcosa di proprio. Allison invece, prestava la sua voce per una giovane band con altrettanti sogni e speranze e qualche buon riconoscimento.
Per qualche mese la rete ha permesso loro di mantenere i contatti fino a quando, nel maggio 2011, le circostanze hanno voluto che Marco (batterista), Baz (chitarrista) e Sara (bassista) si trovassero senza una voce per il loro progetto e, allo stesso tempo, Allison avesse bisogno di una nuova band.

Quanto solo ipotizzato nei mesi precedenti da Baz ed Allison poteva finalmente avere la prima possibilità di nascere. Fu quindi l’alba di un progetto a distanza che, dopo una lunga gestazione, viste anche le limitate possibilità d’incontro, permise la realizzazione di un primo EP con una selezione del lavoro musicale fino ad allora realizzato  con 6 brani in inglese in pieno stile pop-rock.

Dopo la pubblicazione dell’EP “Crashed at Party” le strade di Allison e Baz, Marco e Sara si dividono.

Il 2014 diventa così l’anno di Giulia, 23enne toscana, nuova voce dei Lift, scoperta durante un live i cui i Lift erano presenti tra gli spettatori. Giulia prestava la sua voce per una tribute band U2. La cantante abbraccia subito il progetto e, dopo mesi di prove fatte per amalgamare il lavoro precedentemente fatto alla nuova voce, iniziano i primi live dove i Lift capiscono che del palco non possono proprio farne a meno.

Le melodie fresche, immediate e di facile assimilazione, unite alla voce di Giulia, generano una positiva miscela dai ritmi pop-rock e si accompagnano efficacemente con le parole in lingua inglese e italiana.
Con la nuova formazione nasce il singolo di Natale 2014 “You, Me and Christmas” e trovano la luce brani concepiti con la precedente band. Nascono nuove canzoni come “Bridge of love” e “Leave it back” poi raccolti nell’Ep “The B-demo”.

Nel 2016 le canzoni in italiano

Nel 2016, il progetto vira verso la stesura di testi in lingua italiana. Sarà quindi l’alba de “Il sottile equilibrio dell’amore”, “Tutto è possibile”, “Aspettando quel momento”, “Il coprifuoco”, “Il Cammino”, “L’esigenza”, “Lo dice Freud (È solo un Incubo)” e “Una scelta impopolare”
.

La band pubblica il 21 giugno 2017 il primo singolo in lingua italiana dal titolo “Il profumo d’estate” mentre presenta in anteprima il 21 dicembre 2017 l’album Il Primo Album in Italiano.

I Lift sono:

– Giulia Giovagnoli, voce e chitarra;

– Baz, chitarre e cori;

– Sara Ciabucchi, basso e glockenspiel;

  e addizionali live:

– Riccardo Bigotti, batterie;

– Francesco Cecconi, batterie.

Premi
– Urban Ecofestival di Prato 2015 – Finalista;
– Una Canzone in cui Credere Premio Friuladria 2015 – Finalista.

Website:
http://www.takealift.com

 

Social:  
https://soundcloud.com/lift_official  

https://twitter.com/Lift_tweet
https://www.youtube.com/user/liftofficial

Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.