web www.bikeco.it codice fiscale Net-Parade.it Snippet

LA STAGIONE ANIMALE, l’album dei NONOSTANTECLIZIA. La recensione di MIE

0
LA STAGIONE ANIMALE, l’album dei NONOSTANTECLIZIA. La recensione di MIE
Vota questo articolo

Salvatore Imperio

di Salvatore Imperio

“LA STAGIONE ANIMALE” è il nuovo album dei NONOSTANTECLIZIA, band di Acqui Terme che può vante un bel seguito e un bel consenso di critica e pubblico.

Un album dai testi incredibilmente sensati e questa sensazione nasce dal fatto che non tantissimi progetti discografici vantano dei testi che non hanno scorrevolezza e significato.
Tornando a noi, dicevo che l’album dei NONSTANTECLIZIA mi ha trasmesso un grande piacere nell’ascoltare sia i loro testi, sia i loro arrangiamenti che regalano una grande emozione, impreziosito da sonorità che prendono spunto dal passato come nel periodo post-punk e in quello new wave.

Alcune volte, le sonorità rafforzano i testi di Alessio Gaglione che, in alcuni casi, sembrano prendere in giro la realtà che le civiltà post-industriali hanno costruito.

I NONOSTANTECLIZIA, in quest’album, hanno visto collaborazioni importanti come quella di Gianni Marroccolo e la produzione artistica di Riccardo Tesio, fondatore del Marlene Kuntz.

LA STAGIONE ANIMALE è un album impeccabile sotto ogni punto di vista e questo metterà a dura prova la nascita del prossimo album ma, data la grande potenzialità del gruppo non penso che questo li impensierisca più di tanto.

In questo lavoro discografico è particolarmente bello notare che non c’è nessun elemento che si sovrapponga agli altri e rappresenti il bilanciamento perfetto di un album che non ci si stanca mai di ascoltare.

Da Rock Targato Italia passando all’apertura dei concerti di Fabrizio Moro e Afterhours, i NONOSTANTECLIZIA hanno messo un pò di stellette sulle loro giacche e, da quel che sento nel loro album, uscito il 27 Gennaio, sembra proprio che aggiungeranno intere costellazioni fatta di stelle che rappresenteranno i traguardi ambiziosi che ogni band ed artista emergente punta ad avere nella propria vita artistica.

Ppenso che la band di Acqui Terme avrà un grande riscontro di pubblico per la presentazione del loro ultimo capolavoro nel tour che è partito il 3 Aprile.

Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.