web www.bikeco.it codice fiscale Net-Parade.it Snippet

La recensione di STATO DI GRAZIA, il nuovo lavoro de LE DISTILLERIE ITALIANE.

0
La recensione di STATO DI GRAZIA, il nuovo lavoro de LE DISTILLERIE ITALIANE.
5 (100%) 1 vote

Le Distillerie Italiane approdano con il loro album d’esordio “Stato di Grazia” targato Seahorse Recordings e con loro arriva una bella ventata d’aria fresca nel panorama alternative italiano. Il sound caratterizzato da un prog rock tutto italiano, spazia molto e concentra diverse influenze musicali tra loro, concentrando un gran livello di sperimentazione e potenza.

Dinamiche dal sapore vintage (kraut, prog e psichedelia) si fondono in una miscellanea in cui post-punk e wave sono i pilastri portanti. I testi prendono forma da momenti di lirismo psichedelico, ermetico e simbolico, o dalla vita quotidiana imbevuta di esperienze sensoriali in cui la sfera interiore e sociale incontrano una propria dimensione poetico-filosofica. L’album è una vera e propria botta di vita e la sensazione che si può provare ascoltandolo è un vero e proprio viaggio sonoro in cui perdersi e da cui non tornare.

Il nuovo underground italiano

“Stato di grazia” potrebbe essere una vera e propria scoperta per l’underground italiano che si ritrova ormai privo di qualsiasi voglia di innovazione e sperimentazione sonora. Un lavoro, quello de le Distillerie Italiane che fa ben sperare per quella piccola cerchia di ascoltatori che vanno a ricercare nella novità il vero e proprio segreto della bella musica.

Non ascoltare Le Distillerie Italiane sarebbe un peccato, giudicarli a primo ascolto un sacrilegio, lasciarseli sfuggire senza aprire la propria mente invece una piccola morte per la curiosità e l’intelletto che oggi come oggi, ha bisogno di più pane quotidiano sotto forma di bella musica. Un disco per la nicchia che si spera, prima o poi, diventi la massa per poi scoprire nuove nicchie in un continuo e vorticoso tunnel senza uscita. Stato di Grazia è un album da tenere sempre sotto gli occhi.

La redazione di MIE

Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.