LA PRIMA LUCE DEL MATTINO è il nuovo lavoro del polistrumentista veneziano DAMIANO BRATOVICH

0
LA PRIMA LUCE DEL MATTINO è il nuovo lavoro del polistrumentista veneziano DAMIANO BRATOVICH
Vota questo articolo

Fuori La Prima Luce Del Mattino, album di debutto del polistrumentista veneziano Damiano Bratovich edito dalla label bolognese Viva Music e lanciato insieme al videoclip di Fake, primo singolo estratto dal disco.

Il video, disponibile su Youtube, mostra con sarcasmo e ironica pungente una sorta di nuova crisi d’identità del nostro tempo: Damiano si costruisce, decostruisce e ricostruisce sempre nuovo, immagina di mettersi nei panni dei cosiddetti Fake da social che tendono a filtrare la loro realtà attraverso la quantità dei cuoricini lasciati sui loro profili instagram o quella dei pollici alzati cliccati su Facebook.


”Vivi in un mondo fatto solo di apparenze e vanità. […] Di vero e naturale non so che cos’hai, vivi in un mondo virtuale dimenticando chi sei tu!”

Cenni biografici.

L’eclettico artista Damiano Bratovich ha sempre avuto una passione innata per la musica vista come vibrazione costante che accompagna i suoi giornicanta e suona da autodidatta basso, chitarra, synth e percussioni; un percorso artistico variegato, fatto di impegno e militanza in diverse band della sua zona che lo ha portato ad esibirsi anche in una gremitissima Piazza San Marco a Venezia nel Capodanno 2013.

Fin da piccolo immerso in un ambiente di grande cultura musicale, Damiano cresce ispirato da mille contaminazioni diverse: tra lirica, classica e riferimenti più beat (Beatles), rock e cantautorali (Mina, Celentano), spiccano le influenze dei magici anni ‘80 e dei protagonisti della decade d’oro, Madonna, Micheal Jackson, Depeche Mode e U2 tra gli altri.

Più recenti le contaminazioni stilistiche tratte dalle musiche di Cliff Martinez e Fink ma anche quelle derivanti dalla passione per l’Andalusia e il flamenco. Alla fine del 2016, ecco l’idea: un lavoro musicale personale e originale per colmare un incontrastabile bisogno di creare qualcosa di nuovo. A dispetto di una prima composizione prettamente strumentale, il disco finisce per diventare un cantato e suonato a tutto tondo.
Dopo due anni dall’inizio della composizione, Bratovich firma con la label bolognese Viva Music per la release ufficiale del suo primo album in studio “La Prima Luce Del Mattino”: undici tracce di un rock d’autore curatissimo fatto anche e non solo di accenti pop con l’aggiunta di un pizzico di psichedelia.

Share.

About Author

Comments are closed.

/body>
Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.