INSCHEMICAL: l’esordio che porta il loro nome. L’intervista su MUSICA ITALIANA EMERGENTE.

0
INSCHEMICAL: l’esordio che porta il loro nome. L’intervista su MUSICA ITALIANA EMERGENTE.
Vota questo articolo

Dalla Calabria eccovi un esordio fresco di pubblicazione. Loro sono gli INSCHEMICAL ed è omonimo questo primo lavoro di pop rock assai urbano.

Canzoni di società, canzoni crude, canzoni suonate senza troppe eleganze industriali. Canzoni istintive

“Inschemical” e le sue 8 tracce inedite non hanno la presunzione di lanciare messaggi e fare la rivoluzione, ma di sicuro ci danno spunti per delle riflessioni. Di sicuro siamo noi al centro di questo rock.

L’intervista agli INSCHEMICAL

Benvenuti nel mondo discografico. Un tempo era un traguardo. Oggi i traguardi sono ben altri. Voi come la vedere?
Il vero traguardo consiste nel riuscire ad avere riscontri, positivi o negativi che siano, sul lavoro fatto. Ci motiva e ci fa crescere. Consideriamo il nostro album comunque un grande traguardo dal punto di vista personale.

Fare un esordio oggi secondo voi cosa significa e che peso specifico ha nella carriera di un artista?
Fare un esordio ha in ogni caso un grande peso specifico, ogni disco vive in eterno, quindi lascia un segno indelebile nella carriera di un artista.

La politica delle grandi vicende italiana (Pappino Impastato per esempio) e la felicità di ognuno di noi. Come si coniugano assieme questi due grandi temi?
Abbiamo incentrato il nostro album interamente su tematiche sociali, vita quotidiana per intenderci. é questo il filo conduttore dell’album.

La forma rock che incontra il pop. Come mai vi siete tenuti stretti una certa “Italia” e non siete andati incontro al resto del mondo?
L’album Inschemical conserva un sound molto forte su tutte le tracce (eccetto l’ultima, che è stata concepita in acustico). La venatura pop deriva dall’influenza di alcuni testi del disco, ci hanno portato ad “addolcirci” un po’.

Quanta autobiografia c’è anche nella vostra canzone rock?
Nei nostri testi c’è poco di autobiografico, il rock invece è l’essenza che portiamo dentro….quindi il sound è del tutto autobiografico direi.

La redazione di MIE

Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.