“In fuga verso il confine” è il primo lavoro della band LE STRADE

0
“In fuga verso il confine” è il primo lavoro della band LE STRADE
Vota questo articolo

Le strade su SoundCloud

Il progetto LE STRADE nasce dalla mente di Alessandro Brancati, affiancato dai suoi
fedeli esecutori Davide Baldazzi e Luigi Fanini.
Ufficialmente nati alla fine del 2011 con l'ingresso dietro le pelli di Alessandro
Soggiu con la loro prima esibizione live, LE STRADE iniziano subito a farsi spazio
nell'underground italiano suonando in giro per l'Italia e riscontrando subito un
discreto seguito soprattutto nella loro città natale, calcando palchi di rilievo
come il leggendario Covo Club di Bologna, mecca internazionale dell'indie.
Il sound è chiaramente influenzato dal britpop e dall'alternative rock, con numerosi
inserti di elettronica e synth ammorbiditi da un sound a tratti vintage; i testi di
Alessandro restano esclusivamente in italiano, la sua lingua madre.
Dopo un anno di composizione, la band decide di arruolare Daniele Lipparini alle
tastiere prima di entrare in studio di registrazione.
IN FUGA VERSO IL CONFINE è il primo lavoro della band LE STRADE, sotto la produzione
artistica dello storico Marco Bertoni, tastierista dei Confusional Quartet nonché
produttore anche di artisti del calibro di Morgan, Subsonica e Motel Connection.
LE STRADE sono pronti ad esordire con questi 5 pezzi dal cuore inglese ma che
ammicca anche a sonorità orientali con testi unicamente in italiano che
rappresentano spaccati critici verso le conseguenze che la realtà quotidiana ha sui
nostri sentimenti e sul nostro modo di agire.



Le Strade:
Alessandro Brancati - VOCE E CANZONI
Davide Baldazzi - CHITARRE E SECONDE VOCI
Gigi Fanini - BASSO
Alessandro Soggiu - BATTERIA E PERCUSSIONI
Daniele Lipparini - SYNTH E VARIE

Youtube    Soundcloud    Facebook    Twitter
Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.