MIE

Musica Italiana Emergente

Gli Equ vincono la nona edizione del Premio Bindi 2013

Gli Equ vincono la nona edizione del Premio Bindi 2013
Vota questo articolo

I quattro ragazzi romagnoli di Santa Sofia – Gabriele Graziani, Vanni Crociani, Michele Barbagli e Alessandro Fabbri – si sono aggiudicati la targa con “Il solito”, brano che apre il loro cd “Un altro me”. equ-e1359899732281Gli Equ vincono la nona edizione del Premio Bindi 2013 per la canzone d’autore. I quattro ragazzi romagnoli di Santa Sofia – Gabriele Graziani, Vanni Crociani, Michele Barbagli e Alessandro Fabbri – si sono aggiudicati la targa con “Il solito”, brano che apre il loro cd “Un altro me” uscito per Metro Music Network edizioni Materiali Musicali a novembre 2012. Agli Equ è andata anche la Targa Afi (Associazione fonografici italiani).   La premiazione è avvenuta sabato sul palco centrale della piazza di Santa Margherita Ligure, mentre domenica 7 i vincitori si sono esibiti in uno showcase sulla terrazza del Castello di Santa Margherita nell’ambito del “Premio Bindi Happening” in cui è stato consegnato il “premio Artigianato della canzone” a Massimo Cotto per i suoi trent’anni di attività in campo musicale.   Un lavoro per molti versi coraggioso, “Un altro me” degli EQU è un concept album che racconta una storia di un barista, spaesato, fuori posto, che si rivede nel suo passato di pittore ritrattista. Mentre musica e immagini diventano più astratte e rarefatte, come in un quadro espressionista, l’artista inizia il suo cammino che lo porta a trovare lo stile perfetto.

 

Hanno collaborato all’album Alessandro Bergonzoni, Federico Bellini, Francesco Gazzè, e il produttore artistico Marco Canepa che dal 2004 appoggia con energia e passione il progetto EQU. Il Premio Bindi indetto dal Comune di Santa Margherita Ligure con il patrocinio della Regione Liguria e della Provincia di Genova è stato organizzato dall’Associazione Culturale “Le Muse Novae” di Chiavari, con la consulenza artistica di Enrico Deregibus, presentatore della serata insieme alla giornalista Rai Roberta Balzotti.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.