Esordio a Milano della canzone d’autrice targata PREMIO BIANCA D’APONTE

0
Esordio a Milano della canzone d’autrice targata PREMIO BIANCA D’APONTE
Vota questo articolo

Il 7 marzo sul palco de La salumeria della musica, accanto alle vincitrici ci saranno Mauro Giovanardi, i Favonio,Susanna Parigi e tanti altri.

La canzone d’autrice targata “Premio Bianca d’Aponte” arriva per la prima volta a Milano e lo fa proprio alla vigilia della giornata dedicata alla donna. Sul prestigioso palco de La salumeria della musica, mercoledì 7 marzo, artisti e amici del d’Aponte cercheranno di raccontare, in musica e parole, l’unicità di questo contest, riservato esclusivamente ai linguaggi musicali femminili,  che per molti è diventato un appuntamento imperdibile, un evento di grande impatto emozionale ed artistico. Ci saranno Mauro Ermanno Giovanardi, Susanna Parigi, i Favonio (che faranno da padroni di casa), Charlotte Ferradini e Irene Ghiotto (vincitrici rispettivamente nel 2012 e 2015), Helena Helwig (premio della critica nel 2015), Patrizia Cirulli (Premio “La musica della poesia” 2016) e ancora Kaballà, Massimo Germini, Bruno Marro, Marco Carusino e altre sorprese.

Un grande spettacolo, insomma, che ha l’obbiettivo di portare su altri palchi le eccellenze del contest, giunto alla 14esima edizione, e presentarne il nuovo bando e le finalità artistiche.

Il piccolo tour toccherà le tre principali città italiane: dopo Milano, sarà a  Roma il 20 marzo (a L’Asino che Vola) e a Napoli il 9 aprile (al Piccolo Bellini).

Il Premio Bianca d’Aponte

Il Premio Bianca d’Aponte – Città di Aversa è l’unico concorso italiano dedicato esclusivamente alle cantautrici. Le finali sono in programma ad Aversa (CE) il 26 e il 27 ottobre 2018.

La partecipazione è gratuita, la scadenza per le iscrizioni è fissata al 28 aprile 2018. Le dieci finaliste saranno selezionate dal Comitato di garanzia del Premio, composto come sempre da cantanti, autori e compositori di notevole rilievo nonché da operatori del settore e critici musicali. Alla vincitrice del premio assoluto sarà attribuita una borsa di studio di € 1.000; per la vincitrice del Premio della critica “Fausto Mesolella” la borsa di studio sarà di € 800. Riconoscimenti andranno anche alla migliore interprete, al miglior testo ed alla migliore musica.

Nei due giorni del Premio le esibizioni delle finaliste si alterneranno a quelle di alcuni dei nomi più importanti del panorama musicale italiano.

Il bando completo e la scheda di partecipazione al concorso sono disponibili su: www.premiobiancadaponte.it

Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.