dDrop è il titolo dell’album di esordio dell’omonima band

0
dDrop è il titolo dell’album di esordio dell’omonima band
5 (100%) 1 vote

Anticipato dal singolo “Mors Tua”, esce in cd ed in digitale il 06 aprile 2018 l’album d’esordio omonimo della band ferrarese dDrop, pubblicato e promosso da (R)esisto.

I dDrop hanno fame, hanno voglia di mangiare musica e per la prima volta ci presentano il loro menù di “Rapcore Italiano”. Per prima cosa prendete del buon sound anni ’90, di quello che si suonava sulla costa ovest americana, ci servirà come base per la preparazione del disco.
In seguito tagliate delle liriche che arrivano direttamente dall’hip hop underground del nostro sempre più bistrattato paese, badate che siano impregnate di quella rabbia e quel cinismo che serve per descrivere senza mezze misure quello che anche voi vedete girando per le vostre città.

Ora per legare il tutto tirate fuori dai vostri telefoni un pò di sonorità contemporanea caratterizzata da un bel tappeto elettronico, un ingrediente immancabile nell’ormai evoluzione musicale del nuovo millennio. Adesso che abbiamo tutto non ci resta che accendere il fuoco e ascoltare per 45 min la rabbia e il groove che i d|Drop vogliono infilarci in gola con queste 12 tracce dall’alto contenuto energetico.

Un pò oscuro, un pò cinico  ma sempre e comunque diretto e vero! Come lo schiaffo di un amico che ti riporta alla realtà! Buon appetito e ricordate che abbuffarsi di musica non fa ingrassare!

 

Biografia

Il progetto dDrop nasce a Ferrara nel 2010 dall’idea degli amici di Pietro Contenti, Francesco Sambri e Nicola Guerra, che decisero dopo lo scioglimento delle relative band di intraprendere un nuovo progetto che voleva fondere l’Hip-Hop al Rock. La line up si completa, dopo un periodo di ricerca del sound, con i frontman Alen “Misfitz” Accorsi e Andrea “Graal” Grillo, due rapper della scena undeground ferrarese.
Nel 2013 il gruppo registra un demo di 4 tracce presso il Freedom Recording Studio e l’ Animal House Studio a Ferrara.
Nel corso degli anni si sono susseguiti cambi di formazioni, fino ad una formazione definitiva composta da: Alen Accorsi “Misfitz” (voce), Francesco Sambri (chitarra), Pietro Contenti (basso) e Gabriele Bertolini (batteria)
Nel 2017 viene registrato (anche grazie alle collaborazioni di Mattia “Mad Muzik” Rossi per la produzione strumentale e Alberto “DJ LB”, noto nell’ambito dello scratching italiano, il loro album d’esordio, anticipato dal singolo “Mors Tua” pubblicato il 20 febbraio dall’etichetta ferrarese (R)esisto.
Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.