COMMISSARIO il testo del singolo estratto dal debut album degli EGO 3

0
COMMISSARIO il testo del singolo estratto dal debut album degli EGO 3
Vota questo articolo

“Commissario” è una canzone dall’ispirazione post-punk, fatta di silenzi e dinamica dove basso e pianoforte fanno da padroni, danzando cupi sopra una marcia militare.

Nel mentre, una voce strascicata racconta in prima persona delle azioni commesse in una guerra distopica, urlando i pensieri e le emozioni di un boia-giustiziere che sta per compiere una delle sue tante esecuzioni. In questo caso la vittima è giovane soldato che ha scelto con leggerezza una strada senza via d’uscita, allacciandosi alla tematica del precedente singolo, Sono l’Unico.

Nel lento finale il carnefice si mostra, a sua volta, vittima della realtà folle in cui vive.

Commissario – testo

Sono, il tuo commissario
ti faccio, marciare in avanti
obbedisci, o sarai giustiziato
sporco di sangue, ormai ho sparato

sono, il servo della guerra
il bastone dei colonnelli
fratricida, con medaglie luccicanti
oro, argento, lucidi e belli

Sono, il tuo commissario
ti faccio, marciare in avanti
obbedisci, o sarai giustiziato
sporco di sangue, ormai ho sparato

Odio la mia vita, la mia esistenza
mi vendico su di te
soldato valoroso, arruolato per demenza
mentre ti giustizio ti chiedi perché

Perché hai deciso di servire bestie come me
senza pensare a come andrà a finire

guerra mondiale è da rifare
è così bello stare a massacrare

Sono, il tuo commissario
ti faccio, marciare in avanti
obbedisci, o sarai giustiziato
sporco di sangue, ormai ho sparato
Sono, il tuo commissario
odio e guerra in me
Sono il tuo commissario
odio e guerra in me

Share.

About Author

Comments are closed.

/body>
Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.