CAPITANO MERLETTI presenta il suo secondo album

0
CAPITANO MERLETTI presenta il suo secondo album
5 (100%) 1 vote

Avete mai pensato di cambiare pianeta?
E’ disponibile su tutte le piattaforme digitali del pianeta Terra “Shortwaves from the U.F.O Channel”, il nuovo lavoro di Capitano Merletti per Pipapop Records.

Artista alieno, Capitano Merletti, snocciola in 10 ballate sognanti un folk agrodolce mosso dalla melodia di archi e fiati e dalla psichedelia dei synth. Tra arpeggi cristallini e soffici pennate di chitarra, le liriche s’impregnano dell’amore per le piccole cose, conversazioni deifiche, viaggi spaziali ed una endemica curiosità per l’ignoto. In bilico tra armonie beatlesiane e perentori ritorni di un nostalgico psych-folk, in Shortwaves from the U.F.O Channel trovano posto alcune interessanti collaborazioni, come quella con la cantautrice italo-americana Rosita Kèss (già con Richard Julian, Beth Hirsch ed il pianista Chilly Gonzales); senza dimenticare i contributi fondamentali nella voce di Emma Grace (Cosmic Bloom) e nei violini e synth di Dnezzar.

Tra inediti, outtake e brani in versioni ri-arrangiate, in Shortwaves from the U.F.O Channel da segnalare l’interessante cover “Rose Hip November” di Vashti Bunyan in chiave decisamente più elettronica; a confermare la poliedricità e la padronanza negli arrangiamenti che risiede da sempre nella musica di Capitano Merletti.

Biografia

Capitano Merletti, polistrumentista, compositore e autore, ha collaborato come musicista e produttore indipendente con Chinasky, Maya Galattici, Cosmic Bloom, Charles Wallace, Homesick Suni, Caravanserai, Dnezzar, DonnaKatya, Superfeed e Lina Sari.
Ha diviso il palco con Fatboy Slim, Maximo Park, Yuppie Flu, Marta sui Tubi, Marlene Kuntz, Brunori Sas, Tre Allegri Ragazzi Morti, Levante e molti altri.
Ha pubblicato il suo primo album solista nel 2016:
Watch Out for Satellites and Asteroids” (Garage Records).
Il suo secondo disco in uscita: “Shortwaves from the U.F.O. Channel” è una raccolta di outtakes, inediti e brani in versione alternativa, che andrà ad arricchire il catalogo della Pipapop Records nel 2018.
Share.

About Author

Comments are closed.

/body>
Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.