MIE

Musica Italiana Emergente

CALVINO: L’AMARO IN BOCCA è il primo singolo estratto da GLI ELEFANTI

CALVINO: L’AMARO IN BOCCA è il primo singolo estratto da GLI ELEFANTI
Vota questo articolo


L’AMARO IN BOCCA è il singolo estratto da GLI ELEFANTI, il primo disco di CALVINO, progetto del cantautore milanese Niccolò Lavelli, che uscirà il 14 maggio per l’etichetta DISCHI MANCINI
A poco più di un anno da Occhi Pieni Occhi Vuoti, primo EP sotto il nome di CALVINO, Niccolò torna con il suo primo album, registrato sempre al Blend Noise Studio di Milano con la produzione artistica di Federico Bortoletto.

L’AMARO IN BOCCA è un continuo allontanarsi. Da un particolare sulla scrivania della camera da letto il campo si allarga fino ad includere una persona di spalle alla finestra (sarà lui che canta?), un letto doppia piazza con due materassi singoli uno diverso dall’altro, alcune scatole di cartone con la scritta “uova fresche”, sacchetti di carta con maglioni dell’82, un armadio con qualche camicia appesa e mai usata, una lampada Ikea. Attraversando il muro del soffitto ci si muove verso l’alto e si dimentica tutto.

Il debut album di CALVINO si distanzia dall’EP per quanto riguarda gli arrangiamenti, meno essenziali, e le sonorità, più solide, restando però sempre ancorato all’immaginario di Niccolò che grazie alla sua capacità di scrittura, complessa ma diretta, ti trasporta in un universo dove le sensazioni possono prendere forma e vita, anche diventare elefanti.

GLI ELEFANTI è stato interamente suonato con strumentazione vintage: dalle tastiere (Wurlitzer, Rhodes MkI Suitcase, Farfisa F.A.S.T. 5, Minimoog), gli ampli (Ampeg B-15, Fender Princeton, ecc) e gli strumenti (Ampeg AEB-1, Guild Starfire V). La registrazione del disco è passata tramite una console SSL 4000G+ e in outboard analogico vintage e valvolare, relegando Protools a mero “nastro digitale”.

«Non sono stati fatti edit, “copia incolla” o pitch shift. Lo abbiamo suonato, ci siamo divertiti, e se c’è stato qualche errore abbiamo voluto che lo sentiste anche voi perché per noi è parte integrante della musica e ciò ci piace.»

BIO
Niccolò Lavelli inizia la sua avventura di cantautore nel 2008.
Nel novembre 2011 prende vita il suo primo EP “Giuda” (Produzioni Musicali Milano, SCStudio) con il quale si presenta alla scena musicale milanese e lo porta ad esibirsi in alcuni dei locali più noti della città.
Nel marzo 2012 Niccolò inizia a collaborare con Blend Noise studio. Un incontro che segna un punto di svolta nella carriera del musicista. Da qui, sotto il nome CALVINO, nasce il secondo EP “Occhi pieni occhi vuoti”, uscito il 5 novembre 2013 e accompagnato dal video “L’amore in aria” e dal successivo “I fantasmi”.
Dopo l’ottimo riscontro da parte della critica, a febbraio 2014 inizia il tour di presentazione dell’ep che lo vede impegnato per oltre 50 date (Musica Distesa Festival, Carroponte, Sofar Sounds, Parco Tittoni, Biko, Salumeria della Musica) e lo porta a condividere il palco con diversi artisti (Brunori, DiMartino, Giuliano Dottori, Betti Barsantini per citarne alcuni). 
Esce il 14 maggio 2015 il suo primo album, Gli Elefanti.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.