BLACK REVISED dei PROJECT-TO: la recensione di MIE

0
BLACK REVISED dei PROJECT-TO: la recensione di MIE
Vota questo articolo

Rilasciato il 9 Novembre scorso, il Black Revised di Riccardo Mazza e Laura Pol è un lavoro da non perdere.

Se un anno fa era The White Side, The Black Side ad incassare apprezzamenti ed elogi a tutto tondo, con questo nuovo lavoro il duo sabaudo prosegue un progetto inteso e difficile: la rivisitazione in chiave techno sperimentale dei brani del “Black Side”.

Ci si sposta su una chiave più elettronica ed underground, e come cambiano i suoni di Riccardo Mazza, anche la visual di Laura Pol si concentra sullo spazio e sul tempo cercando di ipnotizzare e prendere l’ascoltatore. L’aspetto davvero interessante di tutto questo è proprio la volontà di farsi immergere in questa esperienza sicuramente molto originale ed esclusiva.

Questa scelta di lavoro, progetto di Riccardo Mazza e Laura Pol è sicuramente motivo di vanto, in quanto questo tipo di prodotto non è certo uno dei più visti e gettonati nel panorama musicale italiano. La voglia di sperimentare, di evolversi è un punto a favore dei Project-TO che si cimentano in questo lavoro molto difficile e che merita di essere analizzato e capito.

Come detto anche da Riccardo Mazza, questo è un lavoro di transizione, di preparazione a quello che i due proporranno quest’estate. Ovviamente le premesse per un qualcosa di interessante e curioso per l’anno prossimo ci sono tutte, per il momento ci godiamo Black Revised!

Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.