Appuntamento al 21/10 con i CRONACA E PREGHIERA e il loro debut album omonimo

0
Appuntamento al 21/10 con i CRONACA E PREGHIERA e il loro debut album omonimo
Vota questo articolo

CRONACA E PREGHIERA - COVERUscirà il 21 ottobre il primo disco omonimo dei CRONACA E PREGHIERA, band sorta sulla frequenza Milano/Firenze formata da Giuliano Billi, Francesco Salvadori e Vanessa Billi, che ad un anno dalla nascita produce questo debut album molto interessante che noi di MIE abbiamo avuto la possibilità di ascoltare in anteprima.

Le sonorità affrontate sono molte e ben mescolate; troviamo infatti tante note di elettronica che talvolta sfociano nel punk più aggressivo, un bel po’ di sano rock come ne “Le cose sexy” o in “Ucciderti a rate” che a volte, per esempio in in “Se ho fame fumo”, arriva addirittura a strizzare l’occhio al caro grunge “nirvaniano”. Ciò che non manca mai sono le sonorità distorte, impure che ben si addicono alle tematiche trattate: crude, fastidiose e dolorosamente tangibili.
Di fatto con questo disco, in cui le due voci (maschile e femminile) si alternano con toni solenni e pungenti, i CRONACA E PREGHIERA intendono mostrarci una realtà quotidiana squallida ed avara che lascia poco spazio alle utopie. Ciò che ne viene fuori è che l’unica arma adatta ad affrontare una situazione così non può essere altro che il sarcasmo ed ecco che da questa constatazione nascono brani come “Costa meno andare a troie” oppure “Mi sposo un calciatore” o ancora la ballad elettro-punk “La vita al tempo della crisi”.

Per concludere mi piace menzionare “Sogni infranti a Paderno Dugnano”, il brano che a mio parere racchiude in toto l’ironica disillusione dell’intero album e che proprio per questo mi ha maggiormente.

http://www.youtube.com/watch?v=98vw19DKTuU

Alessio Boccali

Alessio Boccali

Share.

About Author

Comments are closed.

Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.