Il 21 Settembre è uscito TRA 7, l’ep di debutto di VERGO

0
Il 21 Settembre è uscito TRA 7, l’ep di debutto di VERGO
Vota questo articolo

Vincitore del Tour Music Fest 2016 con Prospettiva”, Vergo pubblica il 21 Settembre il suo primo EP, “TRA 7”, per Noise Symphony / Sony Music. Il disco è accompagnato dal primo singolo estratto “Chewing Gum”, così descritto dall’artista:

“Penso sia il brano più orecchiabile, ma anche quello più realista dell’EP. Il messaggio è semplice: prima o poi anche l’amore perde il suo sapore iniziale. Molto spesso si continua a “masticare” una relazione, finché non si avverte più “il gusto” di condividere la vita con quel partner. Così è risultato quasi scontato associare quest’idea all’immagine del chewing gum, che per quanto mi riguarda, quando perde il suo sapore, diventa davvero insopportabile… un po’ come l’amore, appunto”.

Il particolare sound di Vergo, tra beat e voce effettata, si può definire Pop con riferimenti alla Future Bass e alla Trap.
Il disco è registrato, missato e arrangiato negli studi di Noise Symphony e si avvale della collaborazione del produttore romano Francesco Tosoni (Emilio Stella, Giorgio Baldari, Silvia Salemi, Nathalie).

“TRA 7” è stato presentato in anteprima dal vivo il 6 settembre al Largo Venue di Roma all’interno della rassegna It’sUp2U.

Biografia

Giuseppe Piscitello, in arte Vergo, classe 1991, è originario di Palermo. Ha studiato canto, piano e chitarra e ha frequentato il corso di musica elettronica al Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo, oltre a vari corsi di produzione.

Fin da piccolo è stato influenzato da generi musicali diversi che lo hanno ispirato e spronato alla sperimentazione: da Mariah Carey ai Queen, che ascoltavano madre e sorella, alla musica house e l’epic metal, preferiti invece da fratello e padre. Flume, Sza e Grimes sono tra gli artisti che apprezza maggiormente, ma Vergo si dichiara un ascoltatore onnivoro, passando da Tiziano Ferro ai Muse.
“Vergo è la chiave che ho scelto per raccontare la mia vita. Con beat e voce effettata, ho trovato la dimensione per condividere le mie esperienze.  La scelta di percorrere la strada musicale è stata, ed è ancora, una delle sfide più ardue. Il confronto con la quotidianità e la necessità di sostentamento hanno reso questo percorso costellato di rinunce e sacrifici, che a volte hanno fatto vacillare la fiducia in me e nel mio progetto”.  

Share.

About Author

Comments are closed.

/body>
Close
Aiutaci a diffondere la musica italiana emergente
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.